Il countdown è praticamente terminato, ora è tempo di pensare al futsal giocato. Domani pomeriggio l’Editalia C5 bagnerà ufficialmente il suo esordio in campionato, affrontando in trasferta il Real Castellaneta.

Squadra ostica, quella della Città del Mito e che, dopo aver ottenuto un ripescaggio dalla C2 alla C1, ha deciso di unire le forze con l’altra realtà del territorio, il Futsal Castellaneta, già affrontata nel corso della precedente annata dall’Editalia C5. Il team barlettano dal canto suo, non nasconde assolutamente la voglia di migliorare il risultato ottenuto nella scorsa stagione, cercando di inserirsi nella corsa per un piazzamento playoff. Del resto, la conferma di un buon blocco composto da Borraccino, capitan Chiariello, Divincenzo e Acocella, unito agli ingaggi di Dibenedetto, Spinosa, Fiorentino, Pedrajas, Velasco e Calamita contribuisce ad arricchire una rosa valida e, allo stesso tempo, ambiziosa.

“Dopo un mese di preparazione-esordisce mister Vaccariello-affrontato con il massimo impegno da parte di tutti, inizia finalmente il campionato, con la sfida di domani in quel di Castellaneta. Un campo ostico, anche se non deve ingannare il ripescaggio dalla C2, perché ha acquistato gente che affronta questo campionato da tanto tempo e molto valida. Di contro, troveranno una squadra che vuole partire con il piede giusto, rispettando l’avversario. Non ci nascondiamo dietro l’angolo, quest’anno vogliamo fare un campionato migliore rispetto all’anno scorso, le prerogative ci sono: i ragazzi stanno acquisendo la mentalità giusta, speriamo di raggiungere l’obiettivo partendo da un risultato positivo a Castellaneta”.

 

Scroll to top