Una delle migliori prove della stagione vale un successo pesante per l’Editalia, che supera per 6-2 l’ex capolista in solitaria Just Mola e vola a -1 dalla vetta occupata da Futsal Barletta, Mola, Ostuni e Trulli E Grotte.

Gara splendidamente interpretata dai ragazzi di mister Vaccariello, nonostante le assenze di capitan Chiariello e Spinosa. Dopo due giri di lancette è già vantaggio: Divincenzo va via sulla corsia di sinistra poi serve a Calamita un pallone da scaraventare solo in rete. 1-0 per l’Editalia che, poco dopo, va vicinissima alla seconda segnatura con Divincenzo, il cui tiro termina alto di poco. Alla prima occasione utile tuttavia, il Mola perviene al pari al 4′ con una punizione di Sciannamblo che non lascia scampo a Dibenedetto. Un 1-1 solo illusorio perché, poco dopo, la formazione barlettana trova il 2-1 con Fiorentino in un’azione praticamente in fotocopia del vantaggio di Calamita. Un gol che carica di autostima l’Editalia che, a metà primo tempo, conquista il punto del 3-1 con una punizione di Calamita che trafigge Genchi. Nel finale di primo tempo, un paio di buone occasioni per Bollino e Divincenzo che, su calcio piazzato, spaventano la retroguardia ospite.

La ripresa si apre sulla scia della prima frazione, con l’Editalia che continua a produrre occasioni da rete. Va vicinissimo Divincenzo al poker, ci riesce invece Borraccino, ben imbeccato dallo stesso numero 17 barlettano che fa tris d’assist. Il Just Mola ricorre a questo punto al portiere di movimento: da segnalare una gran parata di Dibenedetto su Lestingi che fa da preludio alla cinquina realizzata da Acocella a porta sguarnita. Nel finale di gara il tabellino si arricchisce. Ciavarella di tap-in segna il 5-2, mentre Bollino chiude il match con un gran gol in area di rigore. 6-2 per l’Editalia che torna a vincere e a convincere: sabato intanto si va a Palo del Colle, nel sintetico della Dream Team.

Scroll to top