Big match della 18^ giornata all’Editalia c5, vittoria sofferta e meritata con il punteggio di 5 – 4, contro una delle squadre che esprime un buon futsal, fatto di possesso  palla e rotazioni .  

CRONACA:

Avvio di partita dove i primi minuti sono di studio con poche conclusioni, dove lo stile di gioco sembra essere identico da ambedue le parti, classico possesso palla e subito pressione per il recupero della stessa. A rompere gli equilibri ci pensa un errore della difesa causato da un intervento irruento del nostro portiere ai danni di Capozzi, che lo atterra in area di rigore causando il penalty, sbagliato da quest’ultimo. Il colpo subito dà la scossa alla nostra squadra, che reagisce portando in avanti il baricentro, trovando la rete con Enzo Guerra, mattatore di giornata e migliore in campo, siglando il vantaggio grazie a un tiro ravvicinato di Calabrese respinto dal portiere, ed in ribattuta deposita la palla in rete. Dopo un batti e risposta perviene al pareggio il Troia con un errore di disposizione della nostra difesa. Editalia riprende di nuovo  con il suo gioco fatto di giro palla e pressione, che porta di nuovo Guerra  a siglare la rete del  2-1 sfruttando una  buona ripartenza  conclusa da Delvecchio con un tiro respinto dal portiere sui piedi di Guerra che facilmente deposita in rete. Palla a centro subito il troia trova la via del pareggio sfruttando un altro errore di posizionamento della  difesa, la rete del 3-2 viene su uno schema di calcio d’angolo con un passaggio al centro di Cervello dove lesto Guerra insacca. Nei primi minuti del secondo tempo,il Troia perviene al pareggio su un calcio d’angolo messo a segno da Magistro. A questo punto l’Editalia subisce il colpo, e il Troia si porta sul 4-3 sfruttando una ripartenza e sfiorando addirittura il colpo del 5-3. L’Editalia perviene al pareggio, sfruttando un ottimo movimento di Guerra su calcio d’angolo su assist di Cervello, realizzando la sua quarta rete personale. La partita si accende, prima l’Editalia con Di Palma non sfrutta una ripartenza con superiorità numerica, successivamente il Troia su punizione sfiora il vantaggio. L’episodio che decide la partita è il rigore dato giustamente a tre minuti dal termine per fallo di mano ingenuo di un difensore avversario, sul dischetto si posiziona Cervello, che non fallisce la rete del 5-4.L’ultima mossa del Troia è l’inserimento del quinto uomo di movimento tentando di recuperare la gara ma non sortisce nessun effetto, concludendo il match  5-4 per i bianco rossi.

La prossima gara vedrà l’Editalia di scena sul campo ostico di Ruvo contro il Futsal Club Bisceglie, gara importante per il proseguo del campionato.

FORZA RAGAZZI !!!

 

 

Scroll to top