Il countdown è praticamente terminato, domani il “PalaBorgia” sarà scenario di una partita che ha tutte le credenziali per essere considerata come uno spareggio per l’accesso in Serie B. L’Editalia infatti, capolista con un solo punto di vantaggio sull’Ostuni, affronta proprio i gialloblu brindisini, nell’incontro valevole per il recupero della 23^giornata del campionato di Serie C1.

Precedenti in perfetta parità, con successo ostunese nel match d’andata in regular season e vittoria barlettana con un netto 7-3 in Coppa Italia. Le squadre, ormai, si conoscono alla perfezione, essendo state protagoniste tra l’altro di un percorso molto simile in campionato, rispettando i pronostici della vigilia che le vedevano favorite nella lotta alla promozione in Serie B. Ostuni che arriva alla sfida di domani con il roster al completo e con il pari rocambolesco raccolto, sabato scorso, con la Futsal Barletta sempre al “PalaBorgia”, mentre l’Editalia recupera a pieno regime Acocella, Pedro Silva e Tonio Dibenedetto. Un ipotetico pareggio premierebbe la squadra allenata da Ciccio Vaccariello, in attesa comunque di un possibile ricorso del Five Bitonto, ancora virtualmente in corsa per la promozione in caso di restituzione dei 12 punti di penalizzazione comminati. Per questo motivo, in casa Editalia, vietato fare calcoli: biancorossi a caccia dei 3 punti più importanti della loro giovanissima storia, appuntamento a domani alle ore 16!

Scroll to top