5 reti all’ex capolista Andria e l’Editalia riparte: va alla formazione allenata da Ciccio Vaccariello il derby della sesta provincia pugliese, valevole per la nona giornata del campionato di Serie C1.

Buona la cornice di pubblico con un centinaio di tifosi provenienti, come ampiamente prevedibile, dalla vicina località federiciana. La formazione barlettana scatta meglio dai blocchi e per due volte con Acocella, da posizione favorevole, non trova la rete. L’Andria si affida alle ripartenze di Guerra e Somma, ma al 7′ subisce la rete del vantaggio: Chiariello con un rapido corner pesca Divincenzo, controllo e puntata micidiale che non lascia scampo a Leone. Poco dopo, è ancora il numero 17 della formazione di casa a sfiorare la doppietta con un calcio di punizione che viene disinnescato da Leone. Sul finale di primo tempo, un’occasione per parte: Cristiani costringe Dibenedetto agli straordinari, mentre Borraccino batte in diagonale Leone, ma è provvidenziale l’intervento sulla linea di Somma.

La ripresa si apre con un tiro velenoso di De Feo su cui Dibenedetto fa buona guardia e con il raddoppio di Calamita che trova una deviazione sulla linea vincente dopo una botta terrificante di Divincenzo. Il raddoppio dell’Editalia scuote l’Andria che si rende pericolosa con Guerra, ma è ancora bravo Dibenedetto a rifugiarsi in corner. L’esperto portiere barlettano tuttavia, nulla può al 5′ quando Iodice, imbeccato da Guerra, in spaccata firma il 2-1. Proprio in questi attimi, la partita si incattivisce: Iodice strappa la palla con troppa veemenza dalle mani di capitan Chiariello, per l’arbitro è secondo giallo e conseguente espulsione. Una decisione accolta con grande nervosismo dall’Andria e dal portiere Leone che rimedia il rosso per proteste. L’Editalia ringrazia e, grazie alla doppia superiorità numerica, segna prima il punto del 3-1 con Chiariello e poi il 4-1 con Borraccino. Il triplo vantaggio galvanizza i locali che, al 12′, trovano il 5-1 con un contropiede mortifero di Calamita che non lascia scampo al subentrato Scarcelli. A gara ormai conclusa, c’è spazio per il 5-2 realizzato da Somma che rende meno corposo il divario per la formazione andriese. Chiariello e compagni tornano al successo e si preparano nel migliore dei modi al doppio derby con la Futsal Barletta tra martedì in Coppa e sabato in campionato.

EDITALIA: Dibenedetto sr, Baylon, Chiariello, Acocella, Borraccino, Calamita, Divincenzo, Spinosa, Fiorentino, Bollino, Dibenedetto jr. All: Vaccariello

FUTSAL ANDRIA: Leone, Scarcelli, De Feo, Cristiani, Iodice, Lasorsa, Bilanzuoli, Salvemini, Fortunato, Sgarra, Guerra. All: Bizzoca

Reti: 7’Divincenzo pt, 3’Calamita, 5’Iodice, 6’Chiariello, 7’Borraccino, 12’Calamita, 16’Somma st.

Scroll to top