Ancora una vittoria tra le mura amiche dei bianco rossi che regolano il torremaggiore con il risultato scaturito pero’ da una prestazione non all’altezza della capolista, che in questo periodo con le squadre medio bassa classifica ci tocca assistere.

CRONACA:

Si parte con lo stesso copione di gioco dell’Editalia, possesso palla e verticalizzazioni nel momento in cui si riesce a trovare lo spazio necessario, proprio da queste che scaturisce la prima segnatura con Di Palma abile a sfruttare una palla messa in mezzo da Calabrese che con un batti e ribatti della difesa avversaria riesce a ricevere palla e di prima la piazza sotto l’incrocio; tre minuti dopo arriva il secondo goal grazie a Severino che insacca dopo una bella triangolazione Delvecchio - Di Palma con quest’ultimo che serve in banda l’accorrente Severino che trafigge il portiere avversario con un bel diagonale.

Inizia uno sterile possesso palla del Torremaggiore, che a difesa schierata da parte dell’ Editalia effettua un passaggio laterale intercettato dal nostro centrale difensivo Calabrese che và in ripartenza servendo Guerra che in scivolata sigla il 3-0. Da questo momento si rivedono gli incubi di superiorità che pensa avere la squadra mostrando superficialità e poca incisività in questo frangente di gara, risollevando il morale alla squadra ospite che perviene prima alla prima segnatura e poi siglando altre due reti intervallate con la quarta segnatura dell’Editalia con Di Palma chiudendo la prima frazione di gioco sul punteggio di 4-3.

Il secondo tempo si apre con una segnatura magistrale di Delvecchio che riceve palla da Di Palma dopo uno scambio con Brescia lanciando alto in corridoio della banda destra che di prima con l’interno destro scavalca il portiere fuori dai pali. Un errore di posizionamento da parte della nostra difesa permette al loro capitano inserendosi nel buca centrale creatosi dal mal posizionamento difensivo e con un sinistro potente insacca alla sinistra del nostro portiere. Dopo dieci minuti di installo della partita a rompere gli equilibri ci pensa Severino che sfrutta una azione iniziata da Guerra inserendosi tra due avversari e dopo aver afferrato la palla dribbla il portiere ed insacca a porta sguarnita. A questo punto il Torremaggiore gioca con il quinto uomo di movimento che non sortisce esiti positivi, anzi, subisce il definitivo goal da parte di Severino che intercetta palla e dalla nostra difesa fa partire un tiro che si insacca nella porta lasciata libera, risultato finale 7-4.

Una prestazione opaca della nostra squadra apparsa sotto tono che pero’ non ha frenato la voglia di prendersi i tre punti fondamentali per la classifica, che ci vede ancora primi.

FORZA RAGAZZI !!!

Scroll to top