ERACLIO SCONFITTO A BISCEGLIE. 7-4 PER NETTUNO IL FINALE

Terzo ko di fila per l’Eraclio C5 che, dopo le sconfitte contro Giovinazzo e Alta Futsal, non riesce a portar a casa punti dalla trasferta in terra biscegliese contro il Nettuno.

Approccio non malvagio dei biancorossi, che non sfruttano 6/7 occasioni per passare in vantaggio anche per meriti del portiere locale. Alla prima occasione, la formazione di casa va sull’1-0 grazie ad una punizione. I biancorossi, in contropiede, avrebbero anche la palla dell’1-1, ma non sfruttano un due contro uno, consentendo al Nettuno, in ripartenza, di raddoppiare. Al rientro dagli spogliatoi in doppio svantaggio, l’Eraclio riesce, in 9 minuti, grazie ai centri di Lamacchia, alla doppietta di capitan Guerra e alla punizione di Franco Ricco. I barlettani sembrano in controllo della gara, ma con Cristiani non riescono ad allungare sul 2-5. Gol sbagliato, gol subito, con il Nettuno che accorcia sul 3-4. Eraclio pericoloso ancora con la new entry Gentile(lo scorso anno nell’Under 19 di mister Cervello, prima che arrivi il pareggio dei biscegliesi. Il gol del pari è una mazzata per l’Eraclio: il Nettuno infatti trova altre due reti e il definitivo 7-4 con il portiere di movimento provato da mister Cervello.

Dopo il ko di sabato, i biancorossi si ritroveranno in settimana per preparare nel migliore dei modi la sfida casalinga contro la Nox Molfetta.

Scroll to top