Una vittoria thrilling per 5-3 in rimonta vale nuovamente il primo posto del girone per l’Editalia C5, che supera il San Ferdinando al “PalaBorgia” e si laurea “campione d’inverno” dopo quindici partite.

Una gara spettacolare quella andata in scena in serata al “PalaBorgia”, nonostante i tanti cartellini sventolati dai direttori di gara e una doppia espulsione(per l’Editalia Silva ndr) per le due squadre a metà della ripresa. Avvio di marca San Ferdinando che, dopo due giri di lancette, passa in vantaggio con Romero Amaro. Lo stesso esperto calcettista spagnolo si ripete all’8, finalizzando al meglio un’azione corale e non dando scampo a Dibenedetto. L’Editalia prova a questo punto a reagire, ma gli ospiti, in tenuta neroblu, si difendono con ordine e a 50 secondi dalla fine del primo tempo trovano lo 0-3 con un pregevole pallonetto di Alvarez.

Svantaggio pesante, ma che non tramortisce gli uomini di Ciccio Vaccariello che rientrano in campo con un piglio diverso e schiacciano gli ospiti con la mossa del portiere di movimento. Al 4′, un’azione insistita vale l’1-3 di Faria con un diagonale chirurgico, mentre all’8′, Divincenzo è più lesto di tutti a superare Landriscina per il 2-3. Dopo la seconda rete dei locali, è il nervosismo, per due minuti, a fare da padrone: ne fanno le spese Landriscina e Pedro Silva che lasciano anzitempo il parquet di gioco. A gara ripresa, l’Editalia continua a macinare gioco e al 13′ conquista la parità con Divincenzo che, imbeccato su schema chiamato da Faria, trafigge il portiere ospite. Una rete liberatoria, una rete che dà ulteriore fiducia all’Editalia che, a cinque minuti dal termine, trova il 4-3 con Ettore Vivaldo, lesto a deviare una conclusione di Faria. Il “PalaBorgia” esplode e, dopo una splendida parata di Dibenedetto su Dopico, brinda al 5-3 con Spinosa a 3′ dalla fine, abile a finalizzare un contropiede di Divincenzo. Editalia nuovamente prima, Editalia che adesso non dovrà più fermarsi!

Scroll to top