L’ERACLIO NON SFIGURA A FOGGIA. BIANCOROSSI SCONFITTI 4-3

Un buon Eraclio C5 non riesce ad ottenere punti dalla difficile trasferta di Foggia. I biancorossi cedono per 4-3 all’esperta compagine dauna, ma restano in piena zona playoff.

Buono l’approccio per i ragazzi allenati dal duo Cervello-Delvecchio. Dopo un paio di occasioni non capitalizzate dal Cus Foggia, è Guerra, con un pregevole colpo di tacco, a firmare lo 0-1. Foggia reagisce, ma è ancora l’Eraclio, grazie ad una puntata micidiale di Ricco, a trovare lo 0-2. La gara resta comunque molto equilibrata e i locali riescono ad accorciare le distanze dopo una disattenzione difensiva biancorossa.  L’Eraclio, tuttavia, dimostra di essere in campo con la mentalità giusta e, grazie a Dicandia, triplica(rete con uno scavetto) e allunga nuovamente sull’1-3. A fine primo tempo, ancora i biancorossi pericolosi con Dicandia e Guerra, ma è il Cus a trovare il 2-3 in ripartenza e a sfiorare il 3-3.

Nella ripresa, la formazione barlettana entra meno convinta sul rettangolo di gioco. Pareggia la formazione dauna con Capozzi e si porta per la prima volta in vantaggio, sfruttando un errore in fase di impostazione di capitan Guerra e compagni. Occasioni da una parte all’altra, con l’Eraclio che non riesce a trovare la parità finale fino al triplice fischio. ”Quando sbagli troppo-esordisce lo staff biancorosso-e hai davanti un avversario forte, capita che non riesci a portare punti a casa. L’abbiamo impostata bene, dispiace, ma vogliamo fare comunque i complimenti ai ragazzi. Ripartiamo focalizzati sul Futsal Terlizzi”. Prossimo appuntamento fissato proprio a questo mercoledì contro i rossoblu al ”PalaBorgia”: fischio d’inizio ore 21.

Scroll to top