Parole da leader, parole da capitano. E’ Enzo Chiariello a parlare ai nostri microfoni in vista della difficilissima gara di campionato contro il San Ferdinando, soffermandosi anche sul pari beffa di sabato scorso contro il Monopoli del “PalaBorgia”.

“Il Monopoli fa parte già del passato, dei nostri ricordi. Non c’è tempo per pensare a quello che poteva essere, ad una festa rimandata o altro, abbiamo raccolto 1 punto su 3, pazienza, fa parte dello sport e accettiamo il verdetto del campo. San Ferdinando? Per noi, nonostante al momento la classifica dica che possa essere una sfida chiave per le ambizioni di entrambe le squadre, è una gara come tutte le altre. Siamo la capolista, tutti ci tengono a far bene contro di noi, ma il nostro obiettivo, a partire dal primo match ufficiale di questa stagione contro Castellaneta, è sempre stato solo quello di conquistare i 3 punti. Giochiamo per vincere dunque anche a Trinitapoli. Vittoria del campionato? Sarebbe bello chiudere il discorso subito, ma attualmente i punti sull’Ostuni sono pochi(2 ndr) e quindi, se non arriverà per demerito nostro o per meriti degli avversari il verdetto, pazienteremo un’altra settimana. Noi però vogliamo la B!”

Scroll to top