Una sconfitta fin troppo severa nei termini del punteggio, ma comunque meritata per l’Editalia C5 che, dopo il successo nel derby sulla Futsal Barletta, cede per 8-3 alla Just Mola al “PalaPinto”.

Tre assenze pesanti per mister Ciccio Vaccariello che, oltre all’infortunato Chiariello, deve rinunciare allo squalificato Pedro Silva e all’indisponibile Vivaldo. Equilibrio nei primi minuti ma, al primo errore biancorosso, Mola passa con un comodo tap-in sotto porta di Gutierrez. Il gol subito scuote l’Editalia che, alla prima occasione utile dopo lo svantaggio, pareggia con una spettacolare conclusione di Divincenzo che si infila direttamente sotto l’incrocio. L’1-1 tuttavia, dura pochissimo, perché, nel giro di 120 secondi, il Just Mola prima si riporta in vantaggio con una girata in area di Gutierrez poi allunga sul 3-1 con Lestingi. Nel finale di primo tempo, è il portiere Genchi a prendersi la scena, respingendo tutte le sortite offensive biancorosse.

La ripresa si apre in modo incoraggiante: Acocella infatti, trova lo spiraglio giusto per il 3-2. La rete del difensore barlettano è solo illusoria per i biancorossi che, nell’azione seguente, subiscono il 4-2 ad opera di Lestingi  il quale, poco dopo, avrà modo di ripetersi per il 5-2. Mister Vaccariello ricorre a questo punto al portiere di movimento, che produce, a tre dalla fine, la rete del 5-3 con un incredibile autogol di Gasparro. Il forcing finale disperato dell’Editalia non produce gli effetti sperati anzi, nell’ultimo minuto, la Just Mola va in gol per altre tre volte con Albanese, Ciavarella e con Amoruso dal dischetto. Sconfitta netta dunque per il team barlettano, che resta comunque artefice del proprio destino e che, con un successo martedì a Conversano nel recupero, tornerebbe in vetta alla classifica.

Scroll to top